Morninglands - Le Terre del Mattino


home page
mappa
eroi e nemici
storia
regioni
magia
religioni
bestiario
download
forum

Lindelea Gothfleg

Lindelea Lindelea Gothfleg non conosce le sue origini, è stata adottata da una famiglia di contadini che abitava vicino al confine con il Tagus ed Agder.

La vita rurale e semplice della sua famiglia adottiva gli hanno fatto apprezzare il piacere delle cose di tutti i giorni, dalla vita nei campi ai canti nelle osterie, alle feste per il raccolto.

La sua diversità non è mai stata un problema in un territorio di confine dov'è facile trovare etnie di vario genere. Saverios, il padre, le ha raccontato di averla trovata adagiata sopra un tronco che galleggiava lungo un tratto calmo del fiume che costeggiava e costeggia il villaggio.

Era avvolta in pochi panni e stava piangendo fortissimo ed è stato per questo motivo che alcune donne l'hanno notata e l'hanno avvisato affinchè la recuperasse.

Nel tronco erano piantate anche alcune frecce e la sua ipotesi è che sia stata concepita in modo "irregolare", motivo per cui i suoi genitori hanno cercato di disfarsene.
Qualcuno probabilmente avrebbe preferito non sopravvivesse ed ha cercato di ucciderla, ma le frecce anzichè trafiggerla l'hanno "assicurata" al tronco e la piccola è sopravvissuta a tutti gli scossoni e le turbolenze del fiume fino a giungere in quel tratto.
Consultandosi con il cantastorie del villaggio, elfo anch'esso, ha deciso di chiamarla "Freccia Melodiosa" - a memoria di ciò che l'ha salvata ovvero le frecce piantate sui panni e la sua voce trillante...
Alla morte del padre Lindelea ha iniziato a girovagare per il Tagus, Namladen, Agder insieme a Dulin Wylien, l'elfo catastorie amico del padre dal quale ha appreso tutta l'arte bardica e l'abilità nel tiro con l'arco.
I due hanno girato in lungo e in largo, passando dai successi di Opsikion ai fiaschi di Metepont, per approdare nella capitale Videssos.

Dopo alcuni anni però fatti di spostamenti all'interno della regione, Dulin è dovuto rientrare nel Tagus, ragion per cui ora Lindelea è sola in Videssos, dove riesce a tirare avanti abbastanza bene grazie alle sue esibizioni.
La sua voce melodiosa, cristallina e suadente è adorata dai Videssiani e la sua abilità con il flauto traverso riscuote un buon successo.
Il flauto e l'arco lungo sono i suoi "migliori amici" anche se la sua bellezza le permette di essere spesso (e volentieri) al centro dell'attenzione.

Lei non chiede di meglio, egocentrica, un pò vanitosa ma anche generosa, disponibile e attenta. E' un pò avventata, ma non ingenua.
Al contrario della tradizionale indole elfica è socievole, disponibile al dialogo, a volte esagera e si lascia trascinare in discussioni prolisse e puramente filosofiche
curiosa e interessata com'è a tutto ciò che può servirle per comporre un brano che farà rimanere di stucco gli astanti del suo prossimo spettacolo.
La sua cultura bardica è già notevole, così come il suo interesse verso tutto ciò che è nobiltà e regalità.
Il mentore Dulin era un vero e proprio "tomo di storia delle Morninglands" ambulante e lei ha assorbito qualcosa della sua sconfinata cultura storica.

Tollera malvolentieri l'ordine precostituito, ribelle com'è alle regole che nella sua terra d'origine erano per lo più dettate dal buon senso e non da volumi infiniti di leggi e leggine che poi vengono puntualmente aggirate da coloro che, comunque, intendono vivere al fuori di ogni legalità.
E' convinta che il mondo non possa fare a meno dei bardi e della loro arte.
Spesso ripete "il mondo è migliore perchè esiste la musica e sono certa che Phos tutte le sere se la spassa a suon di cetra, liuti e flauti, oltre che vino e belle donne...! I bardi sono qui per questo motivo: avvicinare il mondo a Phos attraverso la nostra arte." - Oppure - "se devo scegliere un amico, scelgo un bardo !"
In generale va d'accordo con tutti, anche se druidi e ranger sono molto distanti dal suo modo di vivere ("ma come si fa a starsene sempre nei boschi da soli ?"), mentre Maghi e Paladini le sembrano sempre "al lavoro!"...e un pò le fanno pena...(anche se difficilmente lo dirà...).


Razza: Elfica
Classe: Bardo 10 liv.
Regione: Tagus
Divinità: Phos
Confessione: Ortodossi
Arma: Arco dell'ariete



home page mappa eroi e nemici storia regioni magia religioni bestiario download


© 2002 - 2008 - Morninglands by NeoMaster
info@morninglands.it